633

Santa Cesarea Terme è un piccolo comune in provincia di Lecce ed è una delle località più frequentate del Salento. Offre qualche opportunità di intrattenimento a coloro che non amano trascorrere intere giornate in spiaggia, e tantissime a chi considera mare e vacanza sinonimi.

Luoghi d’interesse culturale a Santa Cesarea Terme

Pur essendo piuttosto piccola, la cittadina di Santa Cesarea terme ha diverse bellezze artistiche che vale sicuramente la pena scoprire durante la propria permeanza.

Tra queste spicca la Chiesa Madre del Sacro Cuore, un edificio risalente al XIV secolo, riedificato nel 1924. Si pensa che questo sia il luogo in cui morì l’omonima Vergine e, ogni 11 settembre, si tiene una processione verso la grotta costiera in cui visse.

Molto carina anche la Chiesa di San Michele Arcangelo, in stile barocco, situata nella vicina frazione di Vitigliano.

Vi sono poi delle splendide ville, tra cui Villa Sticchi, la quale risale agli ultimi anni dell’Ottocento ed è un ottimo esempio di architettura moresca. Coi suoi colori ed uno stile d’altri tempi domina sulla città da un altopiano; si tratta tuttavia di una residenza privata, dunque non è possibile visitarne gli interni.

Molto bella è poi Villa Raffaella, anch’essa costruita nella seconda metà dell’Ottocento in stile arabo. È possibile affittare una delle sue stanza per vivere una vacanza da sogno e godere di una magica vista sul mare.

Un’altra caratteristica di Santa Cesarea Terme sono le torri di avvistamento costiere. Una di queste è appunto Torre Santa Cesarea, eretta nel XVI secolo a picco sul mare. Dalla sua posizione è possibile godere di una magnifica vista panoramica.

Bellissime anche Torre di Carlo V e Torre Minervino; la loro costruzione avvenne per volere del noto Imperatore del Sacro Romano Impero, per poter prevenire gli attacchi da parte dell’esercito saraceno.

Le spiagge di Santa Cesarea Terme

Le vere attrattive del comune di Santa Cesarea Terme sono ovviamente le spiagge. Dopotutto ci troviamo in Salento, l’area italiana più gettonata da coloro che amano trascorrere le vacanze al mare.

Una spiaggia da favola è quella di Bagno Marino Archi; offre uno scenario meraviglioso, il quale dà l’impressione di trovarsi tra le rovine di un antico castello. L’acqua è limpida e trasparente e c’è una grande presenza di scogli e dune che formano diverse grotte, oltre ad un’area attrezzata con sdraio e ombrelloni. Ottime la pizza e la frittura di pesce che si possono gustare nel ristorante affacciato sul mare.

Molto apprezzato è lo Stabilimento Balneare di Caicco, caratteristico per le piscine naturali scavate tra le rocce appartenenti a vecchie cave. È situato nel centro del paese, a pochi passi dalle terme da cui questo prende il nome.

Più selvaggia ed incontaminata è invece Cala di Porto Miggiano, con sabbia bianca e mare cristallino; nonostante raggiungerla sia abbastanza faticoso, una volta arrivati ogni sforzo verrà ripagato da un paesaggio incantato.

Tra magiche grotte e scorci naturali, le spiagge di Santa Cesarea Terme non possono deludere.

In questo articolo