802
802

Frazione del vicino comune di Nardò, Torre Inserraglio è inclusa in una riserva naturale che comprende anche la costa adiacente. La macchia mediterranea si estende a perdita d’occhio e tange la linea di costa, frastagliata e ricca di insenature. Qui, meravigliose calette nascoste si alternano a piccoli tratti di spiaggia sabbiosa, che ogni anno ospitano migliaia di bagnanti attirati dalle bellezze paesaggistiche di questo incantevole tratto di litorale ionico.

Torre Inserraglio prende il nome dall’antica torre d’avvistamento che domina la località, costruita intorno ai primi decenni del Quattrocento, per avvistare le navi saracene che si avvicinavano alla costa.

La natura incontaminata di Torre Inserraglio

Torre Inserraglio è una delle località più amate del Salento, per tanti motivi: per la natura spettacolare che la circonda, per la vicinanza con Nardò, splendido abitato ricco di spunti di grande interesse artistico, e per la posizione strategica, situata quasi a metà strada fra Gallipoli ed Otranto.

Come anticipato, tutta l’area circostante la frazione è tutelata come Riserva, istituita allo scopo di proteggere un territorio dalle caratteristiche naturalistiche uniche, costituito da fondali caratterizzati da una straordinaria biodiversità, da una flora e da una fauna endemiche e da panorami in grado di ammaliare qualsiasi avventore al primo sguardo.

Le calette che si aprono nella costa frastagliata e nella pancia delle falesie che scendono a picco sul mare, aprono ai piccoli fazzoletti di spiaggia dorata, che rendono questi angoli di costa un vero e proprio paradiso per i bagnanti. Non a caso, Torre Inserraglio è amata soprattutto da coloro che cercano luoghi incontaminati e lontani dai grandi flussi turistici. Le acque trasparenti favoriscono spettacolari giochi di luce ed attirano a sé centinaia di appassionati di snorkeling ed immersioni.

Rilassarsi tra i colori ed i profumi della macchia mediterranea

Il Salento è una terra fantastica, frequentata soprattutto durante la bella stagione da migliaia di turisti attirati dalla bellezza e dalla pulizia del suo mare. Torre Inserraglio è custode di uno dei tratti di costa più belli in assoluto della Regione Puglia, sebbene l’accesso al mare in alcuni punti possa risultare difficoltoso. Malgrado la costa rocciosa, bagnarsi su questi arenili costituisce un’esperienza unica, immersi in un paradiso naturale che non teme confronti.

La torre che domina la zona appartiene al sistema di difesa che, durante il periodo compreso fra XV e XVI secolo, fu impiegato per difendere il territorio salentino dalle sempre più frequenti incursioni nemiche. L’edificio è di forma squadrata e venne utilizzato fino a tutta la prima metà del XIX secolo dalle guardie doganali, allo scopo di intercettare le imbarcazioni che solcavano le acque costiere prive di permessi.

La marina di Torre Inserraglio ospita anche un piccolo abitato caratterizzato da abitazioni residenziali che si protendono verso l’entroterra. Insomma, se l’obiettivo è quello di trascorrere un soggiorno all’insegna del relax e della tranquillità, Torre Inserraglio costituisce la scelta migliore.

In questo articolo