964
964

Già nel suo nome, il Parco Naturale di Porto Selvaggio è una garanzia per chi vuole passare del tempo nella natura incontaminata.

Si trova in provincia di Lecce, a Nardò, nel Salento ed offre due scenari diversi: da una parte la pineta che si estende per 300 ettari, dall’altra i 7 chilometri di costa. Infatti, il territorio coperto va dalla Torre dell’Alto fino a Sant’Isidoro.

L’itinerario all’interno del Parco


I 3 siti di rilievo che possiamo visitare sono la Palude del Capitano, la Grotta del Cavallo e la Baia di Uluzzo. Andiamo ora a conoscerli uno per uno.

La Palude del Capitano si trova verso Sant’Isidoro ed è importante dal punto di vista geologico ed idrico, oltre che ovviamente naturalistico.

Si tratta infatti di un insieme di sorgive di origine carsica che ricoprono il terreno di acqua salmastra, chiamate spunnulate dalla gente del luogo.

La Grotta del Cavallo, nella Baia di Uluzzo, è invece fondamentale dal punto di vista archeologico, dato che è proprio qui che si è scoperta la cultura uluzziana, oltre a vari siti archeologici risalenti a migliaia di anni fa. Inoltre, vicino a Frascone, si può ritornare indietro nel tempo, visitando un antico villaggio di pescatori di età romana imperiale.

Restando nella Baia di Uluzzo, possiamo intraprendere diversi sentieri di trekking per raggiungere la spiaggia, tra le più belle di tutta Italia. La difficile accessibilità rende il tutto più tranquillo, meno affollato e i visitatori possono godersi il paesaggio e la natura in tutta serenità.

Sempre per gli amanti del sole e del mare, anche la Baia di Porto Selvaggio merita una gita. Si accede da Villa Trafuri e si deve percorrere un sentiero per circa 15 minuti. A differenza della Baia di Uluzzo, qui spesso si accalcano i bagnanti, ma l’acqua e il paesaggio non sono per questo meno affascinanti.

Il Parco Naturale di Porto Selvaggio è il posto ideale per mettere d’accordo tutti quanti. Si possono conoscere siti d’interesse storico e archeologico, fare dello sport in acqua e a terra, stare a contatto con la natura incontaminata e anche rilassarsi crogiolandosi al sole.

In questo articolo