933
933

Il Salento si caratterizza di paesaggi di grande bellezza, arricchiti dalla presenza di architetture e monumenti di alto valore artistico e storico, che ne impreziosiscono ulteriormente il panorama.

Tuttavia, organizzare una vacanza nel Salento non può prescindere dal trascorrere delle piacevoli giornate al mare, potendo scegliere tra le distese di spiaggia e le scogliere che si susseguono e si alternano sia sul versante ionico che su quello adriatico.

Quasi tutte le località costiere salentine meritano di essere visitate e vissute e spesso, proprio nelle vicinanze delle località più famose, si trovano delle piccole marine che permettono di godere di paesaggi bellissimi in totale relax.

È il caso delle due marine a sud di Gallipoli, Punta Pizzo e Marina di Mancaversa, caratterizzate per lo più dalla scogliera bassa e facilmente accessibile, intervallata, a volte, da piccole distese di sabbia.

La marina di Torre del Pizzo

La linea di costa che contorna Punta Pizzo, frazione di Gallipoli, ha una forma molto particolare, che le dona un aspetto meraviglioso: un lungo tratto di roccia si distende sul mare, per qualche centinaio di metri e forma un’ampia baia. La scogliera fa da cornice ad una piccola spiaggia sabbiosa: il binomio scogliera-sabbia, oltre ad offrire un bellissimo gioco di colori, offre la possibilità di conciliare i gusti di tutti gli amanti del mare.

La località Punta Pizzo, pur essendo piccola, è interessante per la presenza di una torre omonima: la Torre del Pizzo domina l’intera marina e risale al 1569 quando, per volere di Carlo V, venne edificata allo scopo di avvistare e difendersi dai nemici.

Risalendo la costa verso nord, si possono trovare gli arenili attrezzati ed i lidi privati, a volte intervallati da spiaggia libera, particolarmente popolate dalla folla di bagnanti. Si tratta dalla zona Baia Verde, conosciutissima proprio per alcuni lidi che sono punto di riferimento per i giovani turisti e locali.

Tutta l’area di Punta Pizzo è inclusa in una riserva naturale nella quale si sviluppa una fitta vegetazione bassa, intervallata da poche radure rocciose, ed istituita allo scopo di tutelare i meravigliosi fondali che ospitano tratti di barriera corallina. A pochi metri dalla spiaggia sorgono due scogli conosciuti come l’Isola del Campo e l’Isola dei Piccioni, mentre poco più a nord di Gallipoli, l’Isola di Sant’Andrea ospita il faro che accoglie le imbarcazioni dirette nel porto della città.

La marina di Mancaversa

Circa otto chilometri a sud di Gallipoli, a metà strada tra Punta Pizzo e Torre Suda, si apre la marina di Mancaversa, frazione di Taviano. Mancaversa vanta un litorale che si estende per quasi due chilometri, prevalentemente roccioso, nel quale non mancano alcuni tratti sabbiosi.

Anche qui i fondali si presentano ricchi di flora e fauna e attirano appassionati di snorkeling e di immersioni.

Mancaversa è una cittadina ideale per chi vuole passare una vacanza in totale tranquillità, a pochissimi Km da Gallipoli. A poche centinaia di metri dalla spiaggia, sorgono residence e ville che ogni anno ospitano tantissimi turisti. Mancaversa, inoltre, negli ultimi tre decenni ha visto sorgere parchi, ville, attrezzature sportive in cui potete passare piacevolmente il tempo. Passeggiare, poi, sul lungomare permette di ammirare anche la spettacolare immersione del sole nel mare, al tramonto.

In questo articolo