1976
1976

Se volete passare le vostre vacanze nel Salento, non rimarrete delusi dalle tante possibilità che vi offre questa meravigliosa terra. Tra le tantissime località balneari che potrete visitare, merita un posto di riguardo Porto Cesareo, che è una delle mete più belle del Salento e per questo tra le più ambite dai turisti.

Raggiungerla è molto facile: si trova nella zona nord del versante ionico, a circa 27 chilometri di distanza dalla città di Lecce. Porto Cesareo è ideale per chi ama divertirsi e rilassarsi al mare, all’interno di una cornice naturale veramente mozzafiato.

Storia e bellezze artistiche di Porto Cesareo

La cittadina esisteva già in età preistorica, anche se il primo vero e proprio insediamento umano si registra solo in epoca romana, quando le venne dato il nome di Portus Sasinae. Risalgono a quel periodo molti dei reperti storici pervenuti, fra i quali le sette colonne marmoree monolitiche ritrovate nella zona di Torre Chianca, nell’anno 1960.

Le colonne, alte nove metri ciascuna, oggi sono state sommerse dal mare. A causa della sua natura paludosa, l’area cadde nell’abbandono per diversi secoli, fino a quando, intorno all’anno Mille, alcuni monaci la scelsero come sede di un’abbazia. A qualche secolo dopo, durante l’età rinascimentale, risale la costruzione delle numerose torri costiere che tappezzano tutto il litorale del Mar Ionio. Fra queste spicca senza dubbio la Torre Cesarea, un imponente edificio alto all’incirca 16 metri.

Lo scopo delle torri era avvistare con largo anticipo eventuali navi pirata in avvicinamento e dare preventivamente l’allarme. Durante il periodo fascista, si decise di procedere con le operazioni di bonifica dell’area di Porto Cesareo. In seguito, la località divenne un’importante punto di riferimento per il turismo marittimo.

L’incantevole paesaggio e le bellissime spiagge di Porto Cesareo

Indubbiamente, nonostante la sua storia e i tanti reperti trovati nella sua zona, Porto Cesareo è famosa soprattutto per le sue spiagge, gremite tutte le estati da migliaia di turisti. Il suo litorale è in prevalenza sabbioso, ricco di dune costiere e di numerosi isolotti. Le due isole più importanti sono l’Isola Grande, detta anche Isola dei Conigli e l’Isola della Malva.

I suoi fondali sono una vera e propria oasi per gli animali marini: infatti, la zona ospita una prateria sommersa ricca di Posidonia oceanica, un’alga mediterranea utilissima a creare le condizioni ideali per la vita degli abitanti del mare.

La zona è ricca di lidi e spiagge davvero belle, come quelle della frazione di Torre Lapillo e quelle della località Punta Prosciutto. Tutto il litorale è formato da diversi chilometri di spiagge di sabbia bianca e finissima, lambite da acque cristalline. La zona di Punta Prosciutto, in particolare, è più selvaggia rispetto a Torre Lapillo e per questo motivo ha un fascino incredibile.

Se avete bisogno di un alloggio carino e confortevole, vi suggeriamo il B&B Sapore di sale, in grado di offrirvi una vacanza all’insegna del relax e del divertimento. La struttura è moderna, dotata di camere ricche di ogni comfort e offre tantissimi servizi, tra cui connessione internet e posto auto coperto. Inoltre, si trova vicinissima all’incantevole centro di Porto Cesareo, che è facilmente raggiungibile a piedi, ricco di negozi e di punti di ristoro dove assaggiare la buonissima cucina del Salento.

In questo articolo