1003

La festa di San Giuseppe nel Salento è un’occasione per preparare e gustare alcuni piatti tipici e veramente gustosi. È il caso delle zeppole di San Giuseppe, che appartengono alla tradizione di tutto il Sud Italia e sono conosciute e diffuse in tutta la nazione.

Già dai primi giorni di marzo, le vetrine delle pasticcerie salentine espongono tante tipologie di zeppole: da quelle classiche con crema e crema al cioccolato, alle varianti con creme all’amarena, crema bianca o senza crema, in modo da gustarne l’impasto arricchito con zucchero.

Le zeppole si possono gustare anche al forno, anche se, in realtà, le originali sono fritte. La ricetta della zeppola classica, scritta anche da Ippolito Cavalcanti all’inizio dell’800, prevede l’utilizzo di pochi ingredienti: farina, acqua, un po’ di liquore d’anice, marsala o vino bianco, sale, zucchero e olio per friggere.

Ecco alcuni semplici consigli per preparare in casa la versione classica di questo squisito dolce.

Ingredienti (per 30 zeppole)

  • 300 gr di farina
  • 80 gr di burro
  • 6 uova
  • 1/4 di litro di acqua
  • un pizzico di sale
  • olio extravergine di oliva o strutto per friggere
  • 1/2 l di latte
  • 125 gr di zucchero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 50 gr di farina 00
  • 1/2 stecca di vaniglia o un po’ di scorza di limone (solo la parte gialla)
  • zucchero a velo
  • 2-3 cucchiai di cacao amaro

Preparazione

  • Iniziamo con il preparare la pasta delle zeppole. Sciogliete in una pentola con 1/4 d’acqua, il burro e il sale, poi, quando inizia a bollire, versate la farina e mescolate con energia, finché l’impasto, che deve essere privo di grumi, non si stacca dalla pentola.
  • Quando l’impasto si è un po’ raffreddato, aggiungete le 6 uova, mescolando accuratamente per permettere alla pasta di assorbire completamente un uovo alla volta.
  • Su dei fogli di carta da forno, create delle ciambelle con l’impasto, attraverso l’uso di una siringa da pasticcere.
  • Per preparare la crema, fate bollire in una pentola il latte con ½ stecca di vaniglia e aggiungete la scorza di limone. Dopo pochi minuti, togliete la stecca di vaniglia e la scorza di limone.
  • In una ciotola, mescolate farina e zucchero. In un’altra ciotola, aggiungete i tuorli d’uovo, precedentemente sbattuti e un po’ di latte caldo. Unite poi a questa miscela di latte e uova, il composto di farina e zucchero e mescolate il tutto, aggiungendo ancora del latte caldo. Portate il tutto a ebollizione a fuoco dolce, finché la crema diventerà densa.
  • Per la crema al cacao, prelevate un po’ di crema alla vaniglia e unite 3 cucchiai di cacao, mescolando fino a quando non si addensa.
  • In una pentola con abbondante olio caldo, friggete una zeppola per volta facendole Poi lasciate riposare su carta assorbente
  • Quando si raffreddano, ponete nel centro della zeppola un cucchiaio abbondante di crema alla vaniglia. In seguito, fate un ciuffo di crema al cioccolato e cospargete tutto di zucchero a velo
In questo articolo