1823
1823

Dal 20 al 22 giugno 2016 il Salento sarà protagonista della prima tappa del “Campionato universale della Pizza”. La manifestazione si svolgerà a Tricase, in provincia di Lecce, e metterà alla prova molti bravissimi pizzaioli che misureranno la loro abilità nel fare la pizza.

Il “Campionato universale della Pizza” è un evento che fa parte della “New Maratona enogastronomica”, una manifestazione organizzata da Alfredo Leone e patrocinata dall’Agenzia Nazionale del Turismo. Si tratta di un vero e proprio campionato dell’enogastronomia italiana, che metterà alla prova non solo i pizzaioli, ma tutti i migliori cuochi d’Italia.

La New Maratona enogastronomica

La manifestazione che si svolgerà a Tricase è la seconda tappa della nuova versione della tradizionale “Maratona a tavola”, un tour che per oltre 60 anni ha esplorato lo Stivale, andando alla scoperta dei migliori talenti culinari italiani. La ‘New Maratona enogastronomica’ ripropone lo stesso format della versione originale, mettendo di fronte diverse categorie di cuochi come, ad esempio, panettieri, pasticceri, gelatai, cuochi, barman e ovviamente anche i pizzaioli.

Oltre al Campionato universale della Pizza si svolgeranno anche il Campionato del “Miglior caffè espresso all’italiana”, quello della “Miglior mozzarella di bufala” e molti altri ancora. All’evento potranno partecipare non solo i professionisti del settore, ma anche i moltissimi cuochi amatoriali, che passano volentieri dalla loro cucina a contesti pubblici, dove potersi mettere in mostra e divertirsi.

La prima tappa della ‘New Maratona enogastronomica’ si è svolta a Polignano a Mare, in provincia di Bari, dal 18 al 20 aprile 2016. In totale saranno 20 le tappe della manifestazione, al termine delle quali sarà pubblicato un libro in cui ogni partecipante avrà una pagina a lui dedicata.

Il Campionato universale della Pizza

Il protagonista principale dell’edizione 2016 della ‘New Maratona enogastronomica’ è il campionato universale della pizza, una novità introdotta quest’anno grazie all’idea di Alfredo Leone, un pizzaiolo 84enne che da sempre promuove in tutto il Salento l’arte della pizza.

La prima edizione del ‘Campionato universale della Pizza’ avrà come tema la tecnica della “pizza acrobatica”, una delle specialità in cui si è sempre contraddistinto Alfredo Leone. A fare la differenza nella pizza acrobatica è l’impasto che, rispetto a quello classico, prevede l’utilizzo di farine molto forti (l’ideale è la farina manitoba) e di una maggiore quantità di sale che serve a rinforzare la maglia glutinica dell’impasto.

Il vincitore del concorso riceverà in premio un trofeo e sarà ovviamente il primo pizzaiolo a veder scritto il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione. Tra gli ospiti d’onore della manifestazione dovrebbe figurare anche Mimmo Lorusso, il pizzaiolo che ha vinto il titolo di campione europeo e mondiale della pizza.

In questo articolo